Come perdonare e perché ti cambierà la vita

Come perdonare e perché ti cambierà la vita

 

Gabriel Tibaldi

 

Lo sappiamo tutti: perdonare è difficile.

Quando subiamo un’offesa entrano in gioco complessi meccanismi inconsci che sono quasi sempre negativi.

Perché devo perdonare? Sono stato tradito, provocato, oltraggiato e forse persino insultato.

E allora perché dovrei farlo?

Semplice: devi farlo per te stesso.

Perché perdonare ti farà sentire meglio

La decisione del perdono non deve dipendere in nessun modo dall’intensità del torto subito.

Di certo, però, da essa dipende la difficoltà: maggiore è stato l’oltraggio, più sarà complicato perdonare.

Ma vale sempre la pena perdonare.

Ricorda che perdonare gioverà a te e a te soltanto; la persona che ti ha ferito nel migliore dei casi è totalmente disinteressata a ciò che pensi, nel peggiore sarà ben felice di saperti arrovellato su una ruota di torture mentali.

Di solito i pensieri vendicativi

  • Questa persona non merita il mio perdono
  • Il mio odio è una vendetta legittima
  • Devo fargli sapere che lo odio

Peccato solo che questo ciclo fa male a te e a te solamente.

Odiare danneggia solo te stesso.

zingaro di macondo

VIENI A SCOPRIRE LA MIA PAGINA PERSONALE SU TRAVEL DESIGNER TOURS! POSSO DISEGNARE L’ITINERARIO GIUSTO PER TE!

Come smettere di odiare

Il nostro ego spesso ci mente.

Sui motivi per cui lo faccia esiste una letteratura intera, ti lascio ai piedi dell’articolo qualche link se vorrai approfondire.

Al momento ti basti sapere che il tuo ego ti tradisce e ti porterà a fare l’esatto contrario di ciò che invece dovresti.

 

 

la soluzione di gianni gabriel tibaldi

 

 

Per smettere di odiare prova a seguire questi semplici passi:

  • anzitutto smettila di concentrarti sulla persona che ti ha fatto del male. Non metterla al centro del tuo universo. Hai tante altre cose che meritano i tuoi pensieri, le tue azioni, i tuoi sforzi. Guardati attorno con obiettività.
  • non tagliare i ponti con nessuno, nemmeno con la persona che ti ha deluso. Semplicemente fa’ in modo di rivedere i tuoi paradigmi comunicativi e comportamentali.
  • ricordati che ti stai concentrando su un solo episodio della tua vita. Ce ne sono altri mille per cui vale la pena vivere.
  • agisci al contrario. Se la persona che ti ha deluso o ferito è il tuo partner, cercane subito un altro. Ovviamente mi sto riferendo a delusioni importanti e definitive, non di litigi del tutto normali in un rapporto di coppia. Uscire per una pizza con un ragazzo o con una ragazza che ti apprezzano, ti farà percepire il torto subito come meno intenso. In fondo ci sono molte altre persone pronte a volerti per ciò che sei.
  • agisci allo stesso modo anche se l’ambito è differente. Se qualcuno, ad esempio il tuo superiore, ti ha offeso, cerca di esprimere il tuo io in altri ambiti. Tutti eccelliamo in qualcosa.
  • fuggi dalle situazioni pericolose per il tuo futuro stato d’animo. Non metterti mai in condizioni di odiare potenzialmente una persona. Fermati prima. Se ad esempio percepisci che un ragazzo o una ragazza non ti ricambiano, tronca il rapporto. So benissimo che non è quasi mai semplice, ma credimi: è l’unica cosa che ti farà stare in pace

CONTINUA CON…

Sei mesi alla ricerca della felicità. Vientiane; tradizione asiatica

Vuoi entrare a Macondo?Zingaro di Macondo

Seguimi su Instagram!